Il caldo spinge in alto l’ozono. Il sindaco: «A casa bambini, anziani e asmatici»

I commenti sono chiusi