Il Chianti investe sulla sicurezza. In arrivo un sistema di videosorveglianza contro gli accessi abusivi nei centri storici. Varchi elettronici nei borghi e nelle piazze del Chianti fiorentino

Investimento complessivo pari a circa 120mila euro.
L'assessore alla Polizia municipale dell'Unione Massimiliano Pescini: “uno strumento fondamentale che contribuirà a rafforzare il controllo dei centri storici in funzione di una maggiore sicurezza che tuteli le nostre comunità”

I commenti sono chiusi