Il dolore del presidente Rossi per l’uccisione di Joanne Cox

FIRENZE - "La notizia è stata di quelle che provoca dolore. Voglio ricordare Jo Cox, la deputata laburista uccisa a Leeds, che sui temi del lavoro e dell'occupazione giovanile si era particolarmente impegnata. Credo che non può esserci un'Europa se non è anche un'Europa sociale, che riesce ad includere i giovani. Per farlo non basta l'1% del bilancio europeo. Occorre accrescere questa dotazione perché c'è bisogno di un'Europa più giusta e più eguale, che in fatto di disoccupazione si rivolga prima di tutto ai giovani e ai disoccupati di lunga durata. Entrambe queste categorie sono al centro del mio impegno all'interno del Comitato delle Regioni".

 

Lo ha detto il presidente della Toscana, Enrico Rossi, a margine dell'iniziativa sulle politiche giovanili organizzata a Firenze a Palazzo Sacrati Strozzi dalla Regione in collaborazione con il Comitato delle Regioni d'Europa.

I commenti sono chiusi