‘Il libro della vita’: Vera Gheno parla de Lo Zingarelli 2020

‘Il libro della vita’: Vera Gheno parla de Lo Zingarelli 2020

Terzo appuntamento della sesta edizione de Il Libro della vita, una delle rassegne metropolitane più attese sulla promozione del libro e della lettura, in cui gli ospiti raccontano in cinquanta minuti il libro che gli ha cambiato la vita. Domenica 15 dicembre 2019 alle 11 nell’Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza), la sociolinguista Vera Gheno parla de Lo Zingarelli 2020.

Il Libro della Vita è un progetto del Comune di Scandicci. In tutto undici appuntamenti domenicali a partire dal 10 novembre 2019, alle ore 11, nell’Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza). Racconti personali e inediti, ricchi di pretesti per far innamorare il pubblico di un libro.

Domenica 15 dicembre ore 11:00 :
VERA GHENO parla di LO ZINGARELLI 2020, Vocabolario della lingua italiana

Vera Gheno è una sociolinguista. Nasce in Ungheria nel 1975. Si laurea e si addottora in Linguistica presso l’Università di Firenze, specializzandosi sulla comunicazione mediata dal computer. Insegna all’Università di Firenze (Laboratorio di italiano scritto), all’Università per Stranieri di Siena (Applicazioni informatiche per le scienze umane) e al Middlebury College, sede di Firenze(Sociolinguistica). Collabora con l’Accademia della Crusca dal 2000. Al momento è membro della redazione di consulenza linguistica e gestisce il profilo Twitter dell’ente. Ha pubblicato un libro, “Guida pratica all’italiano scritto (senza diventare grammarnazi)” con Franco Cesati Editore.

LO ZINGARELLI 2020, Vocabolario della lingua italiana

In occasione dell’uscita dell’edizione 2020 del Dizionario della lingua italiana, Zanichelli ha lanciato un vero e proprio contest, un progetto che girerà le piazze italiane dal titolo #paroledasalvare; sono infatti 3.126 le parole che nell’edizione 2020 del vocabolario Zingarelli saranno accompagnate da un fiorellino, simbolo grafico che le contrassegna come ‘Parole da salvare’: termini della lingua comune sempre meno presenti nell’uso scritto, orale e nei mezzi di informazione.

Ospiti di questa edizione sono: Gaia Nanni (che ha aperto la rassegna domenica 10.11), Farian Sabahi, Matteo Zauli, Mauro Marsili, Vera Gheno, Padre Bernardo, Lorenzo Pinna, Peppe Voltarelli, Claudio Vercelli, Silvan, Pippo Pollina, Giovanna Zucconi, Anna Steiner, David Riondino. A chiusura della rassegna, l’evento straordinario con Gianrico Carofiglio. Anche quest’anno la rassegna si arricchisce di sei nuovi appuntamenti sulle Città della Vita, un momento in cui illustri ospiti racconteranno i luoghi significativi del loro cammino: domani Mauro Marsili con Lima, il 20 dicembre Padre Bernardo Gianni parla della Città degli ardenti desideri, il 17 gennaio Peppe Voltarelli con Buenos Aires, l’8 febbraio Pippo Pollina con Palermo, il 14 marzo David Riondino con L’Havana; le serate saranno presentate da Claudia Sereni. Il Libro della Vita è curato da Raffaele Palumbo. L’ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti. Info www.librodellavita.net , #librodellavita.

Giunto quest’anno alla sesta edizione, Il Libro della Vita è un ciclo progettato e promosso dal Comune di Scandicci in cui ospiti provenienti dal mondo della letteratura, della cultura e dello spettacolo raccontano il libro che gli ha cambiato la vita. La rassegna, ospitata nel Nuovo Auditorium di Scandicci, si propone come evento culturale metropolitano che mette al centro la lettura.

Grazie al Libro della vita, il Comune di Scandicci ha conseguito la qualifica di Città che legge, assegnata dal Centro per il libro e la lettura. Il riconoscimento certifica il costante impegno dell’Amministrazione nella diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Uno spazio che si apre la domenica mattina, ma da quest’anno anche il venerdì ed in alcuni casi il sabato, un’occasione per innamorarsi di un libro, una piccola grande scuola di lettura, eterogenea per linguaggi, temi, libri, personaggi, stili. E soprattutto democratica.

Il Comune di Scandicci, deciso ad abbattere per quanto possibile le barriere e ad ampliare l’accesso ai contenuti culturali, ha predisposto per alcuni degli incontri in programma la traduzione simultanea nella Lingua dei Segni Italiana (LIS), grazie alla collaborazione con l’Associazione Comunico.

Gli ospiti de Il Libro della Vita saranno introdotti da Raffaele Palumbo, giornalista ed ideatore della rassegna.

Il programma:

Domani ore 21:00
MAURO MARSILI parla di LIMA

Domenica 15 dicembre ore 11:00
VERA GHENO parla di LO ZINGARELLI 2020, Vocabolario della lingua italiana

Venerdì 20 dicembre 2019 ore 21:00
PADRE BERNARDO GIANNI parla della CITTA’ DEGLI ARDENTI DESIDERI

Domenica 12 gennaio 2020 ore 11:00
LORENZO PINNA

Venerdì 17 gennaio 2020 ore 21:00
PEPPE VOLTARELLI parla di BUENOS AIRES

Domenica 19 gennaio 2020 ore 11:00
CLAUDIO VERCELLI parla di L.T.I. LA LINGUA DEL TERZO REICH, di Victor Klemperer

Domenica 2 febbraio ore 11:00
SILVAN parla di I RAGAZZI DELLA VIA PAL di Ferenc Molnar

Sabato 8 febbraio 2020 ore 21:00
PIPPO POLLINA parla di PALERMO

Domenica 1 marzo 2020 ore 11:00
GIOVANNA ZUCCONI parla di IL LIBRO DELLE ERBE di Pierre Lieutaghi

Domenica 08 marzo 2020 ore 11:00
ANNA STEINER parla di IL DIARIO DI ANNA FRANk

Sabato 14 marzo 2020 ore 21:00
DAVID RIONDINO parla di L’HAVANA

Evento straordinario di chiusura con Gianrico Carofiglio e i suoi Libri della Vita.

L'articolo ‘Il libro della vita’: Vera Gheno parla de Lo Zingarelli 2020 proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi