Il presidente della Regione domani a Pisa per presentare il libro del “Medico degli ultimi”

FIRENZE - E' stato per quasi quarant'anni medico dei detenuti, al carcere "Don Bosco" di Pisa. Una vita professionale spesa per curare vite, ma anche per ascoltare storie, a volte confessioni di percorsi durissimi, talvolta drammatici. Questo bagaglio personale di Francesco Ceraudo ora viene condiviso in un libro che sarà presentato domani, venerdì 17 maggio, ore 17.30, in un incontro cui parteciperà anche il presidente della Regione Toscana e che si svolgerà presso l'Istituzione Cavalieri di Santo Stefano in piazza dei Cavalieri, 1 a Pisa.

Il libro di Ceraudo "Uomini come bestie. Il medico degli ultimi" (Edizionio Ets) affronta un vasto arco della vita carceraria italiana. L'autore è stato infatti per ben 37 anni direttore del centro clinico del "Don Bosco". Il libro si apre con una prefazione di Adriano Sofri. Anche lui parteciperà alla presentazione.
 

I commenti sono chiusi