Il ricordo del pittore Pietro Annigoni a trenta anni dalla morte

Il ricordo del pittore Pietro Annigoni a trenta anni dalla morte

d74672 27 Ottobre 2018

Domenica 28 ottobre cerimonia al cimitero delle Porte Sante alla presenza della moglie Rossella e della presidente della Commissione cultura e sport Maria Federica Giuliani

A trenta anni dalla morte domenica 28 ottobre al Cimitero delle Porte Sante verrà ricordato Pietro Annigoni alla presenza della moglie Rossella. Pittore realista ebbe grande fama negli ambienti nobiliari tanto che fu definito “Il pittore delle regine” ed ebbe l’onore di ritrarre anche la Regina d’Inghilterra Elisabetta II.

La cerimonia ricorderà l'artista che tanto ha dato ed ha lasciato alla città.

Fiorentino d’adozione, Annigoni ottenuta la maturità classica presso l'Istituto degli Scolopi frequentò l'Accademia di Belle Arti. Esponente del realismo, molto legato alla città, Pietro Annigoni ha lasciato affreschi di rilievo nel convento di San Marco con la Discesa dalla Croce e la Morte di Abele e in piazza del Duomo, sulla facciata del palazzo della Misericordia, proprio di fronte al campanile di Giotto con “La Carità”, la rappresentazione di un confratello che trasporta un infermo con la tradizionale zana. (s.spa.)

I commenti sono chiusi