Il sindaco sbarra la strada alla Centrale termoelettrica nel Chianti

La giunta comunale di Greve si oppone alla richiesta della società italiana per la realizzazione di una Centrale Termoelettrica, dotata di motori endotermici a gas naturale: “La presenza di un nuovo stabilimento, con tali caratteristiche e funzioni, risulterebbe in netto contrasto con l’immagine del Chianti che intendiamo diffondere nel mondo”

I commenti sono chiusi