Il traffico selvaggio che soffoca l’Oltrarno – QuiNewsFirenze


QuiNewsFirenze

Il traffico selvaggio che soffoca l'Oltrarno
QuiNewsFirenze
FIRENZE — I marciapiedi sono stretti e a malapena ci passa un pedone eppure le auto sono parcheggiate anche lì, rendendo così la vita a chi si muove a piedi ancora più difficile. E' una specie di giungla quella che descrivono i residenti dell'Oltrarno ...
Sosta selvaggia e movida molesta: l'Oltrarno dice "No"La Nazione

tutte le notizie (2) »

I commenti sono chiusi