#ilteatrononsiferma: attori su youtube per pillole quotidiane di cultura

#ilteatrononsiferma: attori su youtube per pillole quotidiane di cultura

Un canale YouTube che ogni sera, a partire da oggi, pubblicherà una breve performance teatrale o musicale perché, è questo lo slogan, il #ilteatrononsiferma nemmeno durante l’emergenza Coronavirus.

L’iniziativa #ilteatrononsiferma, lanciata sui social dal Teatro di Rifredi di Firenze, è diventata realtà grazie agli attori toscani Lorenzo Degl’Innocenti e Fabrizio Checcacci che hanno creato il canale su Youtube che sarà una sorta di contenitore aperto in cui gli artisti potranno offrire al pubblico pillole di cultura. La prima performance sarà online questa sera alle 21.
Giancarlo Mordini, direttore artistico del teatro di Rifredi, spiega che “la scorsa settimana stanco di vedere che non succedeva nulla ho lanciato l’hashtag ‘ilteatrononsiferma’ mandandolo a qualche collega dei teatri di Firenze e a istituzioni locali. In poco tempo ho raccolto grande adesione.”

“Volevo dire che i teatri sono chiusi – spiega Mordini -, ma non si fermano: stiamo lavorando per riprogrammare gli spettacoli per il futuro e per mantenere un canale aperto con il nostro pubblico”. L’iniziativa poi, spiega ancora Mordini, è stata declinata da “due attori toscani che hanno pensato di fare una piattaforma YouTube e dare un appuntamento serale alle 21 per un piccolissimo intervento di un artista fatto da casa sua”.

“Partiamo stasera – spiega Lorenzo Degl’Innocenti – con Fabrizio Cecchacci che farà un pezzo sulla storia d’Italia e darà questo primo contributo alla piattaforma. Abbiamo raccolto molte adesioni, la cosa si sta allargando a macchia d’olio. Tra i musicisti abbiamo Finaz, Lorenzo Baglioni, e stiamo provando a coinvolgere anche Piero Pelù, ma anche dei ballerini: forse Anbeta Toromani ci farà una lezione da casa sua. Poi ci sono Alessandro Benvenuti, Paolo Hendel, e stiamo cercando di capire se vogliono partecipare anche Roberto Ciufoli e Peppe Servillo”.

L'articolo #ilteatrononsiferma: attori su youtube per pillole quotidiane di cultura proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi