In anteprima italiana “Dressage” di Pooya Badkoobeh

In anteprima italiana “Dressage” di Pooya Badkoobeh

Martedì 30 luglio alle ore 22.00 al Piazzale degli Uffizi serata speciale dedicata all’Iran in memoria di Felicetta Ferraro. In anteprima italiana “Dressage” di Pooya Badkoobeh, film di debutto di uno dei nuovi talenti del cinema iraniano, potente spaccato della società iraniana vista attraverso le vicende di una giovane ragazza di 16 anni.

La quarta e ultima serata di proiezioni della rassegna estiva “Global Connections” – presentata da Middle East Now festival nell’arena del Piazzale degli Uffizi in occasione dell’Estate Fiorentina – propone l’anteprima italiana del lungometraggio “DRESSAGE”, film di debutto di Pooya Badkoobeh, regista tra i più interessanti della nuova scena cinematografica dall’Iran. Il film, che ha debuttato al festival di Berlino ottenendo una menzione speciale, è un sorprendente e provocatorio spaccato della società iraniana contemporanea.

L’evento sarà dedicato alla memoria di Felicetta Ferraro, grande esperta e appassionata di Iran, storica collaboratrice del festival. In apertura di serata ci sarà anche una lettura curata dall’attrice e regista Laura Croce.

DRESSAGE” di Pooya Badkoobeh
(Iran, 2018, 93’) v.o. sottotitoli italiano, inglese. Golsa è una ragazza di 16 anni che vive con la sua famiglia in un piccolo sobborgo vicino a Teheran, in cui lussuose ville private si mescolano a condomini più popolari. Golsa è l’unica figlia di una famiglia di professionisti della classe media, che vuole darle più opportunità di quelle avute dai suoi familiari, compresa quella di frequentare un centro equestre locale. Passa la maggior parte del suo tempo fuori con un gruppo di amici. Un giorno decidono di prendere una strada le cui conseguenze avranno risultati inaspettati, trasformando il loro piccolo divertimento in qualcosa di molto più complicato. Un thriller giovanile pluripremiato e un sorprendente spaccato della società iraniana contemporanea, delle sue crescenti divisioni sociali, e della perdita di moralità tra le classi più agiate.

Anteprima italiana – Ingresso libero – film in lingua originale con sottotitoli in italiano 

La rassegna “Global Connections” vuole riflettere sul Medio Oriente con quattro serate di proiezioni (2, 9, 23 e 30 luglio), ognuna dedicata a un paese o a un contesto del Middle East, e una selezione di film e documentari che invita a superare i confini delle nazioni e delle identità culturali. Una rassegna inserita nel programma di Apriti Cinema, progetto strategico dell’Estate Fiorentina 2019 organizzato da Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana e associazione Quelli dell’Alfieri.

INFO

 

L'articolo In anteprima italiana “Dressage” di Pooya Badkoobeh proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi