Incendio nel Pisano, Cenni (PD): “Governo accolga stato emergenza”

Incendio nel Pisano, Cenni (PD): “Governo accolga stato emergenza”

“È stata una mattinata di lavoro importante durante la quale abbiamo ribadito la comune volontà di lavorare per il dopo emergenza e la rimessa in produzione e aree olivicole. Adesso si tratta di spingere affinché venga accolta” dal Governo, “la richiesta della dichiarazione di emergenza della Regione Toscana, che è fondamentale per attivare gli strumenti del Piano di sviluppo rurale”.

Così la deputata Pd Susanna Cenni in merito alla riunione odierna della commissione agricoltura della Camera a Calci (Pisa), territorio colpito il 24 settembre da un vasto incendio. “È stato importante, ascoltare le voci di produttori, della filiera e dell’Università di Pisa – aggiunge Cenni -. Come importante è stata la presenza di tutte le forze politiche della commissione agricoltura della Camera”.

“Fin dai prossimi giorni – aggiunge Cenni – lavoreremo per una risoluzione unitaria della commissione agricoltura. E per mettere a punto uno strumento ad hoc per la tragedia che ha colpito la comunità, gli agricoltori e le imprese del pisano. Uno strumento capace di indennizzare le imprese e sostenere il presidio umano e la coltura olivicola. Ci confronteremo, inoltre, con il Governo e lavoreremo per gli stanziamenti in legge di bilancio”.

La commissione ha svolto una serie di incontri nella sala consiliare del comune di Calci. C’erano i rappresentanti della Giunta toscana, i sindaci dei comuni di Calci, Massimiliano Ghimenti, e di Vicopisano, Juri Taglioli; il prefetto di Pisa, i rappresentanti dell’Università di Pisa e della Scuola Superiore Sant’Anna. La missione è proseguita con la visita agli uliveti e alle aziende agricole danneggiate dall’incendio

L'articolo Incendio nel Pisano, Cenni (PD): “Governo accolga stato emergenza” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi