Industria 4.0, il 19 maggio convegno a Palazzo Strozzi Sacrati

FIRENZE – Le opportunità di fare innovazione messe a disposizione del sistema produttivo sfruttando le nuove tecnologie per la progettazione, la produzione e la distribuzione di Industria 4.0. E' questo il tema chiave dell'incontro organizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con Regione Puglia e Friuli Venezia Giulia in programma domani, venerdì 19 maggio, a partire dalle 9.00 in Sala Pegaso a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze.

"Occorre – spiega l'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo –  far conoscere quanto impulso allo sviluppo delle imprese possano dare innovazioni di prodotto e di processo. Diventa perciò fondamentale accrescere la consapevolezza dell'importanza di questo nuovo approccio da parte di tutti gli attori coinvolti: pubblico e privato, mondo della ricerca, istituzioni e imprenditori. Iniziative come questa servono per mettere a confronto esperienze e prospettive in un dibattito che speriamo possa essere sempre più serrato e proficuo".

L'incontro fornirà l'occasione per mettere a confronto i rappresentanti di tre Regioni (Toscana, Puglia e Friuli Venezia Giulia) con la Commissione europea proprio sulle politiche legate a Industria 4.0 nei diversi territori.

Dopo i saluti dell'assessore Ciuoffo, Raffaele Brancati del MET (Monitoraggio Economia e Territorio) coordinerà gli interventi e la tavola rotonda divisa in due sessioni: ‘Impatto di Industria 4.0 sui sistemi produttivi regionali' e ‘Politiche pubbliche per la digitalizzazione del sistema produttivo'.

Nella prima sessione si alterneranno la Regione Toscana con Alessandro Innocenti, Università degli Studi di Siena, la Regione Friuli Venezia Giulia con Saverio Maisto, firettore Cluster regionale COMET e la Regione Puglia con Vito Albino del Politecnico di Bari Commissario ARTI (Agenzia Regionale per la tecnologia e l'innovazione).

La successiva tavola rotonda vedrà la partecipazione di Sandro D'Elia della Commissione Europea – DG Connect, Albino Caporale, direttore attività produttive Regione Toscana, Wania Moschetta, direttore dell'Area per il manifatturiero - Autorità di gestione POR FESR Regione Friuli Venezia Giulia, Domenico Laforgia, direttore dipartimento sviluppo economico, innovazione, istruzione, lavoro della Regione Puglia.

Informazioni e iscrizioni comunicazione.dap@regione.toscana.it

Fra le risorse correlate il programma dettagliato

I commenti sono chiusi