‘Industria 4.0 on the road’, ciclo di incontri informativi sul territorio

FIRENZE - Un ciclo di workshop in tutta la Toscana per approfondire i temi della digitalizzazione e favorire il trasferimento tecnologico. Questo il senso di ‘Industria 4.0 on the road', la serie di appuntamenti sul territorio organizzati dalla Regione Toscana in collaborazione con le Università e le Camere di commercio che da settembre a maggio prossimo toccheranno tutte le province.

Il calendario, in costante aggiornamento, è online sul sito www.cantieri40.it, lo strumento operativo della Piattaforma regionale impresa 4.0 della Regione Toscana pensato come un punto di accesso facilitato per le imprese che vogliono innovare e restare competitive sui mercati approcciandosi al paradigma I4.0. La Piattaforma è un eco-sistema nato per promuovere e favorire i processi di digitalizzazione del sistema delle imprese e fa parte della rete dei Digital Innovation Hub accreditati dalla Commissione Europea. Ha il compito di supportare le imprese - in particolare le PMI - nel processo di digitalizzazione europea e di mettere in rete i vari attori dell'ecosistema dell'innovazione digitale presenti sul territorio. Su www.cantieri40.it si possono trovare tutta una serie di informazioni utili per chi fa impresa, imprenditori ma anche dirigenti d'azienda, e anche, ad esempio, un questionario di autovalutazione per capire quanto si è 4.0. 

"Il ciclo di incontri sul territorio – spiega l'assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo – serve per sensibilizzare ancora di più sulle opportunità di questa vera e propria quarta rivoluzione industriale e andranno a toccare i vari temi e aspetti sui quali si applicherà, con quali prospettive. Declinare i4.0 nei vari settori produttivi e aspetti della vita renderà chiara la cifra e la portata delle opportunità che dobbiamo cogliere. Lo facciamo in collaborazione con il sistema camerale e le università perché dobbiamo mettere in dialogo e a sistema il mondo della ricerca e il nostro tessuto produttivo per far diventare semplice e comprensibile ciò che di primo acchito può sembrare ignoto o di difficile comprensione. Lo spirito divulgativo è alla base di queste iniziative: occasione di incontro e confronto sulle modalità di collaborazione tra Università ed Industria per promuovere nuove sinergie capaci di aumentare la competitività delle imprese e trasformare in opportunità concrete le sfide lanciate da industria 4.0".

Il primo incontro, degli 11 al momento in programma, si è svolto a Pisa lo scorso 18 settembre in collaborazione con CrossLab Università di Pisa e ha avuto a tema a realtà aumentata, uno dei punti cardine della nuova rivoluzione industriale. Il secondo si svolgerà all'interno del Festival della Robotica a Pisa il 29 settembre dal titolo ‘Co-Bots per l'Industria 4.0 - e oltre', in collaborazione con Università Pisa e Scuola Superiore Sant'Anna, e sarà una panoramica su tecnologie e metodologie legate alla robotica e all'advanced manufacturing per industria 4.0.

Due gli appuntamenti sul tema ‘Cultural Heritage Reloaded': il 16 ottobre a Siena e tra ottobre e novembre (data in via di definizione) a Firenze. Archeologia preventiva e precision mapping, tecnologie diagnostica, big data e ICT applicati al settore dei Beni Culturali saranno al centro di questi due seminari organizzati in collaborazione con CCIAA Siena e Università di Siena. Si prosegue il 30 ottobre a Livorno, in collaborazione con CCIAA Tirreno e Maremma e Scuola Normale Superiore, con ‘La dimensione del lavoro nell'impresa 4.0'.

Di Industria 4.0 applicata in agricoltura si parlerà il 15 Novembre all'interno di Agri@Tour, organizzato in collaborazione con CCIAA Arezzo e Università di Siena ad Arezzo, all'incontro dal titolo ‘Smart Agri-Food' con approfondimenti su agricoltura di precisione (monitoraggio, pianificazione, qualità del prodotto), sharing economy (gestione integrata reti e attrezzature) e smart food (progettazione nuovi alimenti). E ancora, il 15 Novembre a Firenze ‘Fashion 4.0. Tecnologie digitali per il settore della Moda: prospettive e sviluppi', in collaborazione con Camera di Commercio di Firenze, Università Firenze e Università Pisa.

Calendario completo in aggiornamento

I commenti sono chiusi