Influenza, Toscana: oltre 400mila vaccini prenotati da medici e pediatri

Influenza, Toscana: oltre 400mila vaccini prenotati da medici e pediatri

La campagna di vaccinazione antinfluenzale, avviata lunedì scorso, con quasi un milione e mezzo di dosi gratis messe a disposizione dalla regione Toscana per le categorie a rischio, registra i primi risultati.

Estar, l’ente del servizio sanitario regionale, ha acquistato 1 milione e 468.050 dosi, per una spesa complessiva di 8.188.932 euro. 

Considerata l’emergenza sanitaria, quest’anno per la prima volta, i medici e i pediatri di famiglia possono ritirare le dosi di vaccino tramite il canale delle farmacie.

“Quest’anno, l’emergenza sanitaria determinata dal Covid ci ha spinto a fare uno sforzo straordinario per proteggere i nostri cittadini più a rischio dall’influenza, i cui sintomi sono sovrapponibili a quelli del Coronavirus e le cui complicanze cliniche possono aprire la strada al Covid – commenta il neo presidente di Regione Toscana Eugenio Giani -. Per limitare l’impatto di una probabile co-circolazione di Covid 19 e virus influenzali abbiamo fatto il possibile per anticipare di un mese la campagna antinfluenzale rispetto agli altri anni e raddoppiato le dosi da distribuire gratuitamente a un numero maggiore di tipologie di persone potenzialmente a rischio. La vaccinazione antinfluenzale è sempre stata lo strumento più efficace per prevenire le malattie e ridurre, in maniera significativa, complicazioni, ospedalizzazioni e anche decessi”.

Per saperne di più sulla campagna di vaccinazione antinfluenzale di Regione Toscana clicca qui.

L'articolo Influenza, Toscana: oltre 400mila vaccini prenotati da medici e pediatri proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi