Insieme contro il razzismo, anche la Cgil nazionale aderisce

FIRENZE - Anche la Cgil nazionale aderisce all'appello "Insieme contro il razzismo" lanciato due giorni fa dal presidente della Toscana Enrico Rossi e dal sindaco di Firenze Dario Nardella e parteciperà mercoledì, 27 giugno, alla manifestazione pubblica in programma nel capoluogo gigliato alle 18 in piazza Ognissanti.

In poche ore,  subito dopo il lancio dell'iniziativa, erano state centinaia le adesioni di singoli cittadini, associazioni, partiti e istituzioni giunte all'indirizzo mail insiemecontroilrazzismo@gmail.com.

"La soluzione per l'accoglienza dei rifugiati – scrive adesso la Cgil – non può essere la chiusura dei porti e la gestione dei campi nomadi non può essere riportata a un censimento, anche perché tutte le barbarie sono sempre cominciate con un censimento".  "Parole come ‘contaminazione' e ‘integrazione'  - conclude – deve tornare ad essere un obiettivo condiviso di tutte le forze politiche e sociali, dalle associazioni e da tutti i cittadini, per un domani dove le diversità continuino ad essere un valore e non un nemico da abbattere".  Sotto alla lettera le firme di Susanna Camusso, Nino Baseotto, Vincenzo Colla, Rossana Dettori, Gianna Fracassi, Roberto Ghiselli, Maurizio Landini, Franco Martini, Giuseppe Massafra e Tania Scacchetti.

I commenti sono chiusi