Istituto degli Innocenti Firenze: si amplia ‘Casa Madri’

Istituto degli Innocenti Firenze: si amplia ‘Casa Madri’

Firenze, una nuova stanza per ‘Casa Madri’, la struttura dell’Istituto degli Innocenti di Firenze che ospita fino a sette mamme, coi loro bambini, che si trovano senza alcun genere di sostegno familiare o relazionale, o che devono essere tutelate con un allontanamento dal nucleo familiare di appartenenza, come richiesto dai servizi sociali.

L’iniziativa, finanziata con 10mila euro dai Cavalieri di Sant’Appiano, è stata presentata sabato, nell’ambito degli eventi celebrativi del Seicentenario dell’Istituto .degli Innocenti

L’intervento, è servito ad ampliare la disponibilità di accoglienza dei locali della struttura, Casa Madri può ospitare quindi oggi anche nuclei familiari numerosi e fino a sette donne con figli o gestanti in qualunque momento della gravidanza che si trovano senza alcun genere di sostegno familiare o relazionale oppure devono essere tutelate con un allontanamento dal nucleo familiare di appartenenza, come richiesto dai servizi sociali, che stabiliscono anche i tempi e gli obiettivi dell’accoglienza.

“Un doveroso ringraziamento va ai Cavalieri di Sant’Appiano – commenta la presidente dell’Istituto degli Innocenti, Maria Grazia Giuffrida – che hanno dimostrato in più occasioni la loro vicinanza all’Istituto degli Innocenti e che hanno voluto lasciare un segno della loro amicizia nei confronti dell’ente che da sei secoli si occupa dei bambini e difende i loro diritti nell’anno del Seicentenario, contribuendo alla realizzazione di questo intervento in Casa Madri che consente di accogliere i bambini e le loro madri in un ambiente confortevole. L’accoglienza è rimasta nei secoli il cuore della missione dell’Istituto degli Innocenti le attività si svolgono in stretto raccordo con i servizi sociali, la magistratura ordinaria e minorile, gli organi di polizia giudiziaria, le Aziende Sanitarie del territorio, per offrire nuove opportunità di crescita per i bambini inserendoli all’interno di piccole comunità fatte di relazioni e di supporto e struttura interventi individualizzati in risposta a specifiche esigenze anche delle madri con figli piccoli in situazione di disagio familiare”.

“All’Istituto degli Innocenti siamo ben consapevoli che accogliere e occuparsi dei bambini significa occuparsi del futuro della nostra società. Siamo ben consapevoli di come aiutare una mamma in difficoltà voglia dire aiutare il suo bambino a crescere serenamente – commenta il direttore generale Giovanni Palumbo – e prendersi cura degli spazi che ospitano madri e bambini in stato di disagio familiare è essenziale per tener fede alla missione che da sei secoli l’Istituto porta avanti nel solco della sua storia di bellezza e accoglienza. Un grazie di cuore ai Cavalieri di Sant’Appiano e alla loro grande generosità”.

All’inaugurazione hanno partecipato anche il presidente del Consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, l’assessore al welfare del Comune di Firenze Andrea Vannucci, e una rappresentanza dei Cavalieri di Sant’Appiano guidata da Luca Landini.

L'articolo Istituto degli Innocenti Firenze: si amplia ‘Casa Madri’ proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi