“La mia odissea tra scuola, lavoro, tamponi e quarantene”

“La mia odissea tra scuola, lavoro, tamponi e quarantene”

Il racconto tragicamente reale di Elena che abita a Calenzano. Che dice “Ma la domanda più inquietante che mi pongo è: se mi dovesse ricapitare, mi rifarei il tampone? Se non lo avessi fatto quel 17 ottobre oggi sarei libera di uscire (il secondo tampone è ancora positivo!), i miei figli non avrebbero perso 14 giorni di scuola, mio marito sarebbe andato a lavoro …”

ASCOLTA IL RACCOCNTO

L'articolo “La mia odissea tra scuola, lavoro, tamponi e quarantene” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi