La Polizia di Stato intercetta sospetta refurtiva “in partenza” per l’estero: si tratta per lo più di biciclette e telefonini; sono in corso accertamenti

Gli inquirenti sono ora a lavoro per risalire alla provenienza degli oggetti scoperti a bordo di un furgone, mentre per il proprietario del mezzo è scattata al momento una denuncia per ricettazione

I commenti sono chiusi