La Regione Toscana ai tempi del coronavirus: lavoro agile per migliaia di dipendenti

Si è passati da una percentuale di impegnati da casa pari al 12% a quasi nove volte tanto. In atto una vera e propria rivoluzione organizzativa. L'assessore Bugli: "Un modo per tutelare la salute di tutti e non fermare la macchina amministrativa". Presto saranno attivate "classi virtuali" per fare formazione a distanza

I commenti sono chiusi