LA SOLITUDINE DEL NR.1

Il primo turno di qualificazione ai prossimi mondiali in Russia l'ha visto dalla tribuna. Non è un gran momento per Ciprian Tatarusanu, inutile negarlo.

I commenti sono chiusi