La vicepresidente Barni incontra a Tunisi la ministra della cultura Sonia Mbarek

FIRENZE - Attivare progetti condivisi, scambiare e costruire di buone pratiche, promuovere partenariati volti alla progettazione comune in ambito europeo. L'incontro di oggi a Tunisi tra la ministra della cultura della Tunisia, Sonia Mbarek, e la vicepresidente della Regione Toscana, Monica Barni, si è svolto in piena continuità con gli importanti risultati ottenuti negli anni scorsi dalla cooperazione culturale tra Tunisia e Toscana.

 

I contenuti della rinnovata collaborazione saranno sanciti con un accordo quadro di collaborazione che verrà sottoscritto con il Ministero tunisino nel mese di ottobre, in occasione di un seminario formativo organizzato in collaborazione con Agence de mise en valeur du patrimoine et de promotion culturelle e destinato al personale tecnico impiegato nella valorizzazione e promozione dei beni culturali di Tunisia.

 

"Il principio ispiratore delle attività condivise con gli amici tunisini e rivolte principalmente alle giovani generazioni – commenta la vicepresidente Barni - sarà la costruzione di una comunità mediterranea che attraverso la conoscenza sostenga i valori di democrazia".

 

L'incontro è stato anche l'occasione per condividere le tappe organizzative per la realizzazione di una mostra al Museo Bardo di Tunisi delle collezioni archeologiche di provenienza nordafricana presenti nei musei toscani.

 

I commenti sono chiusi