La vita reggiana di ‘Kimberly’, il trans ucciso a Firenze – Il Resto del Carlino


Il Resto del Carlino

La vita reggiana di 'Kimberly', il trans ucciso a Firenze
Il Resto del Carlino
Manoel Gilberto Da Silva aveva un appartamento al terzo piano di via Fratelli Cervi 38: da qui faceva la spola a Firenze. Abitava da alcuni anni in un appartamento al terzo piano. «Era tranquilla, riservata, educata. L'ho sempre vista con i capelli ...
Quel trans sempre gentile con i viciniQuiNewsFirenze

tutte le notizie (3) »

I commenti sono chiusi