La voragine di L.no torrigiani? potrebbero pagarla i cittadini in bolletta

La voragine di L.no torrigiani? potrebbero pagarla i cittadini in bolletta

Questo avrebbe spiegato  ha spiegato, come riporta una nota del consigliere di Sinistra italiana Tommaso Grassi, il presidente della partecipata Filippo Vannoni prendendo parte, con una decisione ‘last minute’, a un’audizione in  Commissione controllo in Palazzo Vecchio.

Insomma, non c’è certezza che quanto speso per il ripristino della voragine  del Lungarno Torrigiani dopo il crollo del 25 maggio 2016, tra 7 e 8 milioni di euro, non finisca nellatariffa che pagherà nel 2018 la cittadinanza servita da Publiacqua, la società idrica del centro Toscana.
Grassi ricorda nella nota che “Nardella era stato tassativo fin dal giorno dopo il disastro nell’ escludere che anche un solo euro potesse esser pagato dai fiorentini in tariffa: oggi dopo oltre un anno il Presidente di Publiacqua Vannoni audito in Commissione controllo è chiaro nel sottolineare il contrario”.

Secondo il consigliere, “è chiaro che si prende tempo sperando che i fiorentini possano dimenticarsi quanto accaduto: ci viene riferito ufficialmente che le assicurazioni ancora devono esprimersi se e quanto rimborsare, che le tesi di Comune, Publiacqua e Procura sono divergenti nell’individuare quale sia
la causa che ha provocato la voragine, il crollo e la rottura dei tubi dell’acqua. Ma non solo, si scopre che i lavori proseguiranno fino a fine 2018 nei tratti a monte e a valle di Lungarno Torrigiani. Chissà che alla fine della vicenda non si scopra che
i tubi si sono rotti per cause naturali, che nessuno è responsabile e che alla fine gli unici a rimetterci saranno la cittadinanza e la intera città”. Rispetto all’indagine in corso per chiarire le cause del disastro la Procura fiorentina ha
chiesto l’archiviazione, ed al riguardo si attende la decisione del gip. In proposito, aggiunge Grassi, “a settembre chiederemo  alla Giunta di riferire cosa intende fare e a quali conclusioni siano arrivati gli uffici del Comune”.

L'articolo La voragine di L.no torrigiani? potrebbero pagarla i cittadini in bolletta proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi