Le illusioni geometriche dello street artist Peeta colorano i muri dell’ITT Marco Polo

Le illusioni geometriche dello street artist Peeta colorano i muri dell’ITT Marco Polo

Murales, panchine a forma di libro e di onde arcobaleno per colorare la scuola

I murales realizzati da Peeta, street artist veneziano sono stati presentati alla scuola ITT Marco Polo. Le sue opere colorano le pareti della scuola creando un gioco di volumi e prospettive, tra immagini surrealiste e illusioni ottiche.

“Si tratta di un triplo anamorfismo su tre pareti, sono partito dalle finestre per trasformare la forma dell’edificio”, racconta lo street artist Peeta, “questo crea un’illusione a livello percettivo e tridimensionale e aiuta a trovare immagini surreali”

Oltre ai murales di Peeta, la scuola è stata decorata con quattro panchine ungheresi con i colori dell’arcobaleno e la forma di onda.

Nel giardino della scuola si trovano anche dodici panchine con la forma di libro. “Abbiamo abbinato vari testi di artisti a delle immagini in varie lingue straniere”, spiega Ludovico Arte, dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Statale Marco Polo,“lavorare sugli ambienti cambia la scuola: portare bellezza è un atto educativo importante”.

Sentiamo lo street artist Peeta e Ludovico Arte, dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Statale Marco Polo

 

L'articolo Le illusioni geometriche dello street artist Peeta colorano i muri dell’ITT Marco Polo proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi