‘Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano!’

‘Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano!’

‘Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano’: manifestazione in solidarietà alle donne stuprate a Firenze e a tutte le vittime di violenza di genere. Appuntamento per stasera, sabato 16 settembre, alle ore 20,30 al Piazzale Michelangelo.

‘Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano’ è una manifestazione di solidarietà per tutte le vittime di violenze di genere. Diversi i motivi che vogliono essere ribaditi, sottolineati e messi in luce con questo evento:

–       Non si tratta dell’emergenza dell’ultimo minuto ma che la cultura dello stupro esiste ovunque si dica che la vittima “se l’è cercata” o “chissà se è vero”.

–       Tutte le vittime di violenza devono essere credute ed hanno un grande coraggio.

–       Le donne non vogliamo essere sorvegliate e controllate, in piena logica paternalista, dagli stessi, sindaco incluso, che impongono codici di comportamento e di abbigliamento.

–       Le donne non vogliono essere strumentalizzate da razzisti quando a stuprare è lo straniero.

–       Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano e ciascun@ conquista la propria libertà, giorno per giorno, lottando contro violenze fuori e dentro casa.

–       Dire che sono le donne, colpevoli, a provocare è come dire che gli uomini, tutti, sarebbero naturalmente predisposti allo stupro. Sappiamo che non è così.

–       Le donne vogliono potersi difendere da sole e investire su se stesse, sulla loro capacità di fare rete, di valorizzare l’esperienza di ciascuna.

L'articolo ‘Le strade sicure le fanno le donne che le attraversano!’ proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi