Le Vibrazioni alla Flog di Firenze

Le Vibrazioni alla Flog di Firenze

Le Vibrazioni, dopo la partecipazione al 68° Festival della Canzone Italiana di Sanremo e la pubblicazione del quinto album di inediti “V”  sono tornate ad esibirsi dal vivo con una serie di nuovi live nei principali club italiani e arriveranno giovedì 19 aprile all’Auditorium Flog di Firenze.

Sul palco, la band multiplatino salirà nella sua formazione originale: Francesco Sarcina alla voce e alla chitarra, Stefano Verderi alla chitarra e alla tastiera, Marco Castellani al basso e Alessandro Deidda alla batteria.
I nuovi concerti saranno l’occasione per ascoltare “Così sbagliato” (brano presentato a San Remo) e gli altri brani estratti da “V”, oltre ai grandi successi che hanno scalato le classifiche e fatto la storia del gruppo. Intanto “Così sbagliato”, ancora ai vertici dell’airplay radiofonico italiano, si arricchisce di sfumature inedite e di un’energia speciale: quella di Skin. La nuova potente versione di “Così sbagliato” (Artist First) realizzata dalla band milanese insieme alla regina inglese del rock è disponibile da qualche giorno in radio, in digital download e in streaming su tutte le piattaforme.

“V” si compone di 10 brani inediti – di cui Le Vibrazioni hanno seguito la produzione, in collaborazione con Davide Tagliapietra – che incrociano argomenti che spaziano dalla vita quotidiana alle relazioni, indagando su come il rapporto con gli altri serva a ricongiungersi con se stessi. Come nei precedenti lavori, il sound di “V” è quello che ha contraddistinto e reso unico il percorso musicale della band: le sonorità vibranti della chitarra, del basso e della batteria sono intense, malinconiche e forti al tempo stesso, registrate in presa diretta.

Giovedì 19 aprile 2018 – ore 21,15
Auditorium Flog – Via Michele Mercati, 24b – Firenze Biglietto posto unico: 20 euro – Prevendite Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it
www.ticketone.it (tel. 892 101) – Info tel. 055.667566 – www.bitconcerti.it

L'articolo Le Vibrazioni alla Flog di Firenze proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi