Licenziato dipendente sulla base della nuova normativa sulle sanzioni disciplinari

FIRENZE - In applicazione di quanto previsto dalle nuove regole in materia di sanzioni disciplinari nella pubblica ammnistrazione, un dipendente della Regione Toscana è stato licenziato per falsa attestazione in servizio tramite timbratura del cartellino.

Il provvedimento è stato preso dall'ufficio di disciplina nei giorni scorsi, sulla base della cosiddetta normativa Madia che ha introdotto una procedura abbreviata. In precedenza gli atti erano stati trasmessi alla Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti così come previsto dalla stessa normativa.

I commenti sono chiusi