Livorno, riaprire il passaggio a livello di via Da Vinci per collegare Darsena Toscana, ferrovie e ciclopista

FIRENZE - Collegare la Darsena Toscana del Porto di Livorno con la linea ferroviaria Tirrenica e con il progetto di ciclopista tirrenica che la Regione Toscana sta portando avanti. Per decidere come realizzare questo obiettivo, da tempo atteso, si sono riuniti oggi a Firenze, su convocazione dell'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, i rappresentanti della Regione Toscana, di Rete ferroviaria italiana, della Provincia e del Comune di Livorno e dell'Autorità portuale labronica. L'incontro era stato formalmente richiesto dal Comune di Livorno, tramite l'assessore all'urbanistica Alessandro Aurigi.  
 
Nel corso dell'incontro è stato analizzato il progetto per realizzare di collegamento presentato da RFI. Sono state confrontate le diverse proposte ed esigenze. E' stata verificata la possibilità di effettuare alcune modifiche, tra le quali l'apertura del passaggio a livello di Via Leonardo da Vinci a tutti i mezzi (in alternativa all'apertura dei passaggi a livello dell'Area la Paduletta e di viale Mogadiscio inizialmente previsti). Regione Toscana e Comune di Livorno hanno indiato come indispensabile l'apertura del passaggio a livello di Via Leonardo da Vinci, sia per garantire la continuità in sicurezza dell'itinerario della Ciclopista tirrenica tra Livorno e Tirrenia, sia per ridurre la pressione sulla sgc Fi-Pi-Li di traffico turistico cittadino e traffico commerciale diretto al Porto. La Provincia di Livorno si è impegnata a mettere in atto tutte le misure necessarie a garantire il controllo e la sicurezza della viabilità nelle aree di competenza.
 
La Regione Toscana ha inoltre chiesto a RFI di nel passaggio a livello la separazione dell'area destinata ai veicoli a motore da quella per le biciclette, secondo i criteri stabiliti dal codice della strada. Grazie a questi interventi si potrà dare risposta alle esigenze di sicurezza e mobilità sostenibile dei cittadini in un'area altamente problematica e fortemente trafficata, specialmente nel periodo estivo. 

I commenti sono chiusi