Livorno: un arresto per tentato addescamento davanti scuola

Livorno: un arresto per tentato addescamento davanti scuola

Ha tentato a più riprese di adescare alcune ragazzine, minori di 14 anni, fuori da scuola, mostrando loro anche un coltello, travisandosi il volto o utilizzando i social network: per questo un 42enne livornese è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri con l’accusa di tentata violenza sessuale.

In tutti i casi le giovani sono riuscite ad allontanarsi. L’uomo si trova ora ai domiciliari. Le indagini sono partite dalla denuncia, presentata il 13 marzo scorso, da parte della madre di una delle vittime che ha raccontato ai militari il tentativo di un uomo di avvicinare la figlia con l’intento di adescarla.

I carabinieri hanno individuato il responsabile e scoperto che non si era trattato di un caso isolato ma che anche altre due amiche della giovanissima erano state vittime degli stessi tentativi da parte del 42enne che le aveva avvicinate, sempre all’uscita da scuola, con lo stesso sistema.

L'articolo Livorno: un arresto per tentato addescamento davanti scuola proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi