Lucca-Aulla, il 27 partono i lavori per il potenziamento della tratta

FIRENZE – Conto alla rovescia per il via agli interventi che rinnoveranno la Lucca-Aulla, la linea ferroviaria che serve Garfagnana e Lunigiana. Fra otto giorni, lunedì 27 luglio, si apriranno i cantieri che si concluderanno il 30 agosto, un mese di lavori che avranno come risultato il potenziamento infrastrutturale di tutta la tratta.

Si tratta di un investimento straordinario da 10 milioni di euro da parte di Rete Ferroviaria Italiana che integra gli impegni messi in campo dalla Regione Toscana per la mobilità su ferro, a partire dall'acquisto dei nuovi treni diesel Swing, in parte già in esercizio sulla linea e la cui fornitura verrà completata entro l'estate.

Il servizio per i viaggiatori
I lavori sono stati pianificati non a caso fra fine luglio e agosto, periodo che registra un sensibile calo nel traffico pendolari, per concentrare l'esecuzione di tutte le opere ed evitare ulteriori interruzioni del traffico ferroviario nel corso dell'anno.

Tuttavia dal 27 luglio al 30 agosto, Trenitalia ha riprogrammato i servizi ferroviari tra Lucca e Fornaci di Barga, prevedendo treni a cadenza oraria in entrambe le direzioni. Inoltre, alcuni collegamenti avranno come origine/destinazione Pisa.

Nella programmazione oraria sono state salvaguardate le corrispondenze nel nodo di Lucca verso Firenze e Viareggio.

Durante i lavori, l'offerta giornaliera di trasporto, sul tratto di linea operativo, nei giorni feriali e festivi sarà superiore a quella normalmente prevista nel mese di agosto.

I collegamenti nel tratto compreso fra Fornaci di Barga e Aulla Lunigiana saranno garantiti da un servizio di bus sostitutivi.

Il dettaglio degli orari sarà consultabile dal 24 luglio direttamente su www.trenitalia.com e nelle stazioni interessate.
Notizie saranno disponibili anche su www.fsnews.it, il quotidiano online del Gruppo FS Italiane.

I lavori
Gli interventi permetteranno, a fine lavori, di incrementare regolarità e affidabilità della circolazione ferroviaria, garantiranno un miglior comfort di viaggio su tutta la linea. In occasione dei lavori verranno anche realizzati interventi di miglioramento dell'accessibilità ad alcune stazioni della linea.

Saranno rinnovati i binari (circa 13 chilometri) tra Fornaci di Barga e Castelnuovo Garfagnana e saranno consolidate le gallerie "Campacci", "Messali" e "Prunicchio", tra Castelnuovo Garfagnana e Aulla. In questo modo sarà eliminato il rallentamento (30 km/h) tra le stazioni di Castelnuovo Garfagnana e Piazza al Serchio.

Saranno inoltre completati gli interventi di consolidamento e realizzazione di alcune opere di difesa in prossimità della linea ferroviaria tra Gragnola e Minucciano.

Previsto anche il taglio di piante e vegetazione infestante tra Fornaci di Barga e Castelnuovo Garfagnana, oltre alla sostituzione di alcune recinzioni. Sarà infine sostituita la cartellonistica nelle stazioni/fermate di Ghivizzano, Borgo a Mozzano, Diecimo e Fornaci di Barga.

I commenti sono chiusi