Lunigiana, Ceccarelli ai pendolari: “Nessun taglio e disponibili a migliorare il servizio”

FIRENZE - "Sono alcuni anni che intratteniamo quotidiani rapporti con i comitati pendolari della Toscana, ma abbiamo qualche difficoltà ad interloquire con i comitati elettorali".

Così l'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli commenta la notizia della costituzione di un comitato pendolari della Lunigiana, replicando alle affermazioni riportate oggi sulla stampa riguardo ai treni della linea Pontremoli-Firenze.

"Per quanto riguarda i treni dalla Lunigiana verso Firenze - spiega l'assessore - ribadisco quanto abbiamo già scritto in altri precedenti comunicati e quanto da me già ripetuto in pubblico in un recente incontro con la cittadinanza a Pontremoli. La Regione non ha programmato alcun taglio ed è disponibilissima a confrontarsi con le istituzioni del territorio per raccogliere tutte le indicazioni utili a modificare e migliorare l'offerta trasportistica per la comunità locale. Non esistono ipotesi che saranno calate dall'alto. Più di così non saprei cosa dire. Se capisco bene il comitato nasce per sfondare una porta già aperta."

I commenti sono chiusi