L’Unione comunale ‘libera’ il romanzo di Leto Fratini. La vita dello scultore antifascista nel saggio di Carmelo Albanese

Presentazione del saggio che approfondisce la figura di Leto Fratini e il suo percorso artistico e storico nella prima metà del Novecento. Le letture dell’attore Antonio Petrocelli, tratte dal carteggio di Leto Fratini, hanno arricchito l’iniziativa organizzata nella sala del consiglio comunale, alla presenza del nipote Marco Borgianni

I commenti sono chiusi