M5S, Sollicciano: “Criticità per detenuti e agenti”

M5S, Sollicciano: “Criticità per detenuti e agenti”

Visita oggi dei consiglieri regionali M5s Andrea Quartini e Gabriele Bianchi al carcere fiorentino di Sollicciano. Si tratta della seconda tappa di un tour negli istituti di pena toscani degli esponenti 5 stelle per approfondire le condizioni di servizio e sicurezza in cui lavorano agenti di polizia penitenziaria e prendere nota delle eventuali criticità collegate alla permanenza dei detenuti.

“Oggi abbiamo rilevato alcune criticità – ha sottolineato Quartini del M5S – a partire dal sovraffollamento, con la presenza di circa 200 detenuti in più della capienza prevista, e di una mancanza di 70 e oltre agenti penitenziari. Inoltre sono letteralmente indecenti gli alloggi destinati agli agenti all’interno della struttura”.

“Dalla visita – osserva Quartini – è emersa poi la mancanza degli investimenti, per i quali erano stati stanziati circa 3 milioni di euro, per realizzare le docce, che ora sono in comune, all’interno delle celle.”

“Manca inoltre – conclude – una camera di compensazione per quei detenuti che devono andare in ospedale e per il momento devono essere portati a Prato dove invece è presente”. Su questo aspetto gli esponenti M5s presenteranno una mozione in Consiglio regionale.

L'articolo M5S, Sollicciano: “Criticità per detenuti e agenti” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi