Mafie e corruzione, il rapporto della Normale di Pisa. Oggi alle 15 conferenza stampa con Rossi e Bugli

FIRENZE – Non esistono regioni sul territorio nazionale che possano dirsi immuni dalle mafie e dai fenomeni corruttivi. E' quello che appare anche dal rapporto 2016 sulla mafie realizzato dalla Scuola Normale di Pisa, primo di tre studi concordati dalla Regione con l'ateneo fino al 2018.

I primi risultati e i punti salienti della ricerca saranno al centro di una conferenza stampa convocata per martedì 25 luglio alle ore 15 presso la sala stampa Montanelli del Consiglio regionale in via Cavour 2 a Firenze. Parteciperanno il presidente della Toscana Enrico Rossi e l'assessore alla presidenza e alla legalità Vittorio Bugli. 

I commenti sono chiusi