Maltempo: 40 scout si rifugiano in chiesa nell’Aretino

Maltempo: 40 scout si rifugiano in chiesa nell’Aretino

Soccorsi 40 scout, rifugiatisi in una chiesa del Casentino, in provincia di Arezzo, dopo esser stati sorpresi dal maltempo, mentre una casa di riposo della stessa zona è rimasta senza energia elettrica

Così alcuni interventi per il maltempo nell’Aretino. Sempre in Casentino il 118 ha soccorso un uomo colpito alla testa da una lamiera staccatasi dal vento. Nei vari interventi non sono segnalati altri feriti.

Ad Arezzo lavori in corso nel supermercato scoperchiato dal vento che, in certi momenti, ha raggiunto i 100 chilometri orari. Il supermercato, dove non ci sono stati feriti, intanto resta chiuso in attesa del ripristino. Sempre ad Arezzo il vento ieri pomeriggio ha ‘sgonfiato’ il pallone di copertura dei campi da tennis nel quartiere Giotto: nessuna persona è coinvolta e anche i bambini che giocavano sono stati fatti allontanare in tempo.

A Prato invece cinque stranieri senzatetto sono rimasti bloccati dal rapido innalzamento delle acque sotto il pilone di un ponte ferroviario sul fiume Bisenzio e li ha salvati la polizia. E’ successo ieri mattina ma la questura riferisce la notizia oggi. Gli agenti si sono calati in acqua, in quel momento alta circa 50 centimetri, evacuando su una sponda del fiume i cinque stranieri.

L'articolo Maltempo: 40 scout si rifugiano in chiesa nell’Aretino proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi