MALTEMPO. DOPO AFA LA PIOGGIA, A FIRENZE SCATTA ALLERTA TEMPORALI

pioggia turisti firenzeDopo il caldo e le giornate da bollino rosso, la pioggia forte. Tanto che per oggi scatta l’allerta arancione per rischio temporali.

La sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice arancione sulla Toscana centrosettentrionale a partire dalle 7 fino alla mezzanotte di mercoledì 28 giugno, a causa di forti temporali, con rischio idrogeologico, di venti forti e di moto ondoso dei mari in aumento. Sul resto della regione codice giallo sempre per temporali, vento e mareggiate. I fenomeni sono dovuti a causa di una perturbazione in transito che porterà precipitazioni a carattere di rovescio con massimi elevati o localmente molto elevati soprattutto sulla provincia di Massa-Carrara e Garfagnana. Per domani sono attesi rovesci o temporali forti su tutte le aree centro-settentrionali. In mattinata i temporali saranno più probabili sulle zone di nord-ovest (province di Massa e Lucca) e tenderanno a interessare le restanti zone centro-settentrionali nel corso pomeriggio. Altrove i temporali, anche forti, sono possibili anche se con probabilità minore. Ai fenomeni temporaleschi potranno essere associati forti colpi di vento e grandinate.

Il centro funzionale regionale segnala nel bollettino di valutazione delle criticita’ per la zona che comprende il comune di Firenze (ma anche quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa).

L’allerta è scattata alle 7  e andra’ avanti fino alla mezzanotte. Codice arancione anche per il rischio idrogeologico idraulico per il cosiddetto ‘reticolo minore’ (possibili frane e esondazioni di fossi e corsi d’acqua secondari: Ema, Mugnone e Terzolle). Per il vento e’ previsto codice giallo, che durera’ 24 ore: dalla mezzanotte di mercoledi’ alla mezzanotte di giovedi’.

Una perturbazione di origine atlantica determinerà condizioni di maltempo sulle regioni settentrionali dell’Italia, nonché un deciso rinforzo dei venti su quelle centrali, con fenomeni di instabilità più localizzati. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile, d’intesa con le Regioni coinvolte, alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento.

 

The post MALTEMPO. DOPO AFA LA PIOGGIA, A FIRENZE SCATTA ALLERTA TEMPORALI appeared first on Controradio.

I commenti sono chiusi