Maltempo: neve in Toscana, senza luce paesi e alberi caduti

Maltempo: neve in Toscana, senza luce paesi e alberi caduti

Ancora neve e ancora disagi in Toscana, dove le precipitazioni nevose hanno raggiunto anche rilievi più bassi, collinari, sopra i 200 metri, oltre alle montagne dell’Appennino.

Così, stamani, insieme a un netto calo delle temperature, ci sono state nevicate sui colli intorno a Firenze. Imbiancato in modo visibile Monte Morello a nord della città.

Neve anche in Mugello, Chianti, Valdarno. Disagi importanti sono segnalati sulla Montagna Pistoiese dove nevica ancora, dopo i giorni scorsi.

Alcune frazioni sono di nuovo senza corrente elettrica. “Ogni frazione collinare sopra i 400 metri – spiega Alessio Bartolomei, assessore alla Protezione civile del Comune di Pistoia – è invasa dalla neve.

Ci sono anche situazioni critiche con cittadini isolati e addirittura di nuovo senza corrente elettrica nella zona di Piastre, Cassarese e Casamarconi. Decine gli alberi caduti lungo
le strade.

La protezione civile è in azione da stamattina per cercare di liberare le strade ovunque sia possibile. Si raccomanda la prudenza a chiunque abbia assoluta necessità di
muoversi”.

Oggi in Toscana vige un avviso di codice giallo per maltempo fino a stasera.

Le imprese agricole che hanno subito danni alle produzioni a causa dell’ultimo evento climatico che ha colpito alcune zone delle province di Massa Carrara, Pistoia e Lucca nei prossimi giorni potranno accedere al sistema Artea per segnalare i danni.

La segnalazione dovrà essere effettuata entro il 31 gennaio 2021 sul sito www.artea.toscana.it.

Lo fa sapere la vicepresidente della Regione Toscana e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi che annuncia anche che in queste ore sta lavorando insieme agli uffici competenti dell’assessorato e del Ministero dell’agricoltura per individuare risorse che potranno andare a sostegno delle imprese danneggiate dal maltempo.

”Ci siamo attivati subito con il Ministero dell’agricoltura – spiega la vicepresidente Saccardi – per individuare risorse che sono già nelle nostre casse ma che potremmo destinare alle imprese colpite dal maltempo che in questi ultimi giorni ha messo a dura prova un sistema già pesantemente colpito dall’emergenza sanitaria”.

“Vogliamo venire incontro soprattutto alle piccole imprese delle aree montane e collinari – conclude la vicepresidente Saccardi -, la cui presenza è essenziale per garantire il presidio di un territorio sempre più fragile e soggetto ad eventi che si stanno ripetendo con sempre maggiore frequenza”.

L'articolo Maltempo: neve in Toscana, senza luce paesi e alberi caduti proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi