Maltrattamenti in famiglia, due divieti di avvicinamento nel Pistoiese

Maltrattamenti in famiglia, due divieti di avvicinamento nel Pistoiese

Due misure cautelari, entrambe scaturite in un contesto di maltrattamenti in famiglia, sono stati notificati ad altrettanti destinatari .

A Montecatini (Pistoia) il divieto di avvicinamento è stato notificato dai militari della locale stazione, ad un 45enne già noto alle forze dell’ordine, disoccupato, per avere in più occasioni malmenato e minacciato la propria madre 72enne al fine di ottenere danaro per acquistare alcolici dei quali abusa.
A Monsummano (Pistoia) la misura cautelare è stata applicata ad un operaio 45enne, già noto alle forze dell’ordine, per avere in più occasioni malmenato la convivente 49enne, provocandole  anche lesioni refertate al pronto soccorso di Pescia (Pistoia),  dove è stato avviato il protocollo rosa.

L'articolo Maltrattamenti in famiglia, due divieti di avvicinamento nel Pistoiese proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi