Marcheschi (FdI): “Ticket alcol a pronto soccorso, contro abuso”

Marcheschi (FdI): “Ticket alcol a pronto soccorso, contro abuso”

Prevedere “un alcol ticket” nei pronto soccorso della Toscana come deterrente contro lo sballo del sabato sera e “affinché l’abuso privato non diventi un costo collettivo”. Lo prevede una proposta di legge del capogruppo Fdi in Consiglio regionale della Toscana Paolo Marcheschi.

“I dati Eurispes confermano una deleteria consuetudine dei nostri giovani, che non solo fanno uso, ma abusano dell’alcol – sottolinea Marcheschi – Una deriva che bisogna arginare e propongo perciò al Consiglio regionale una misura normativa che funga da deterrente contro lo sballo del sabato sera, e contro il cosiddetto ‘binge drinking’, ovvero l’abbuffata alcolica”.

La proposta ldi egge di Marcheschi prevede di introdurre “un alcol ticket per coloro che usano le ambulanze senza ritegno, come fossero taxi, e intasano le sale d’aspetto dei pronto soccorso, con tanto di atteggiamento molesto nei confronti degli operatori sanitari. Oltretutto, magari, sottraendo medici e infermieri alle vere urgenze. Ho raccolto l’appello dei medici dei pronto soccorso regionali e italiani”.

“Propongo di far pagare, a coloro che si intossicano di alcol – conclude l’esponente Fdi – tutti i servizi che il sistema sanitario offre. Un ticket salato, da fascia alta, per non far ricadere questi notevoli costi sulla collettività. Un ticket specifico che si aggiunge a quelli già esistenti”.

L'articolo Marcheschi (FdI): “Ticket alcol a pronto soccorso, contro abuso” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi