Maxirissa in centro a Pisa, ferito gestore locale

Maxirissa in centro a Pisa, ferito gestore locale

Momenti tensione a Pisa la notte scorsa nel centro storico: è scoppiata una violenta rissa che ha coinvolto decine di migranti, in particolare africani. Spaventato tra turisti e giovani presenti in strada per la movida estiva. Ferito il titolare di un locale intervenuto per separare i contendenti. Ora è ricoverato in ospedale in condizioni non gravi.

Aggredito e ferito il titolare di ”Bazeel Pub a Pisa mentre tentava di fare da paciere in una rissa. E’ successo la scorsa notte in piazza Garibaldi, nel centro storico. L’imprenditore è stato colpito con dei pugni mentre cerca di fermare una rissa iniziata in piazza delle Vettovaglie e finita in piazza Garibaldi davanti al suo locale. Il titolare è stato colpito con un pugno al voto, rompendogli il setto nasale. Il commerciante ferito è stato portato al pronto soccorso. Indagini in corso sull’accaduto da parte dei carabinieri.

La violenza è esplosa, improvvisa, intorno a mezzanotte in piazza delle Vettovaglie, uno dei luoghi simbolo della movida pisana. In un attimo sarebbero volate bottigliate  e sarebbe spuntato anche un coltello. Secondo le prime ricostruzioni a fronteggiarsi sarebbero state bande di maghrebini e senegalesi, ma sull’episodio sono in corso indagini da parte di polizia e carabinieri. Di colpo sono partite decine di telefonate dai cittadini per richieste di intervento alle centrali operative delle forze dell’ordine. La rissa è poi proseguita subito dopo nella vicina piazza Garibaldi e sul lungarno, in prossimità del Ponte di Mezzo. Sul selciato è rimasto a terra un tappeto di cocci di bottiglia. Le cause delle scontro non sono chiare.

L'articolo Maxirissa in centro a Pisa, ferito gestore locale proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi