Meningite, Ciuoffo: “Toscana destinazione turistica sicura”

FIRENZE – Stop allarmismi: chi viene in Toscana per fare turismo non deve temere niente in quanto la Regione tiene sotto controllo l'evoluzione del fenomeno meningite. A confermarlo anche la precisazione, fatta nel pomeriggio di oggi dal Ministero della Salute e riportata nelle pagine speciali del sito regionale, secondo la quale non c'è alcuna specifica raccomandazione a vaccinarsi per chi si reca in Toscana per periodi brevi (ad esempio per finalità turistiche).

Soddisfatto l'assessore a turismo e attività produttive, Stefano Ciuoffo, che interviene per rassicurare commercianti e operatori turistici preoccupati dopo la prima uscita della circolare ministeriale. "Apprendo con piacere – spiega Ciuoffo - la puntualizzazione del Ministero della Salute. La Regione e tutto il suo sistema sanitario, del resto, sono impegnati per contrastare e prevenire la diffusione del meningococco, in stretta collaborazione con lo stesso Ministero. La Toscana è una destinazione sicura – conclude – ed è pronta, come sempre, ad accogliere visitatori e turisti". 

I commenti sono chiusi