Migranti, in arrivo dotazione di abitazioni provvisorie per prima accoglienza

FIRENZE – Sono in arrivo nuove abitazioni provvisorie in Toscana da destinarsi alla prima accoglienza dei cittadini profughi.

Con una delibera approvata ieri in giunta, la Regione conferma il suo impegno sull'emergenza profughi e sul potenziamento del sistema per accoglierli anticipando risorse per un importo complessivo di 290mila euro circa (verranno poi rimborsati dallo Stato), che saranno destinate all'acquisto di una serie di moduli abitativi provvisori.

Una parte, 100mila euro circa, saranno impiegati per il noleggio, e gli altri 190mila direttamente per l'eventuale acquisto.

Le nuove attrezzature potranno essere dislocate anche su terreni di proprietà regionale gestiti da enti dipendenti (ad esempio parchi).L'acquisizione dei nuovi alloggi provvisori permetterà di evitare l'accoglienza in hotel. Inoltre, gli alloggi acquistati potranno essere a disposizione della Regione andando a potenziare la sua dotazione per l'utilizzo nell'ambito di successive e eventuali emergenze di protezione civile.  

 

I commenti sono chiusi