Minori:autismo e disturbi alimentari, 2 nuovi centri Toscana

Minori:autismo e disturbi alimentari, 2 nuovi centri Toscana

Sono Cetra (Centro specializzato sul trattamento precoce dell’autismo) e Orti di Ada (Assistenza disturbi alimentari), a Calambrone (Pisa), frutto della sinergia tra Irccs Fondazione Stella Maris e Igm Campus Leonardo

Due nuovi centri specializzati in Toscana per la cura dell’autismo precoce e dei disturbi alimentari in bambini e adolescenti. Sono Cetra (Centro specializzato sul trattamento precoce dell’autismo) e Orti di Ada (Assistenza disturbi alimentari), a Calambrone (Pisa), frutto della sinergia tra Irccs Fondazione Stella Maris e Igm Campus Leonardo. “Si tratta – spiega in una nota – di due inedite esperienze, realizzate per rispondere alla domanda di assistenza che le famiglie chiedono, costruendovi attorno una rete di servizi specializzati, ben integrati, affidabili e continuativi”.

Cetra è specializzato nel trattamento precoce dell’autismo in bambini tra 2 e 6 anni: ospita le famiglie nel momento appena successivo alla diagnosi, accompagnandole nell’apprendere le strategie per comunicare col proprio figlio. Al centro della cura c’è il ‘parent coaching’ spiega il professor Filippo Muratori, direttore della neuropsichiatria della Stella Maris di Pisa, “con cui ‘alleniamo’ la famiglia a comprendere il proprio bambino. Ci ispiriamo al ‘Early Start Denver Model’, modello di trattamento precoce dell’autismo che si è già dimostrato efficace”. La struttura è dotata di 18 camere, oltre che palestra, ambulatori e locali per il trattamento riabilitativo ed educativo. Questi ‘stage per famiglie’ possono essere ripetuti nel corso dell’anno e per particolari necessità. Orti di Ada è una struttura residenziale che accoglie bambini e adolescenti post acuti con disturbi alimentari dopo il ricovero, offrendo un percorso riabilitativo per il recupero non solo di sé ma anche della qualità relazionale interna alla famiglia. La sede è dotata di 12 posti letto complessivi. Orti di Ada avrà come filo conduttore la green therapy e l’ortoterapia la cui efficacia, si spiega, è dimostrata nell’ambito di molte patologie psichiatriche. Il percorso intensivo varia da un minimo di 3 mesi a un massimo 12 mesi, con l’assistenza di un team multidisciplinare.

Entrambe le strutture saranno presentate domani all’Auditorium della Stella Maris a Calambrone, a cui seguirà una visita nei due centri, alla presenza dell’assessore toscano alla salute Stefania Saccardi.

L'articolo Minori:autismo e disturbi alimentari, 2 nuovi centri Toscana proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi