Mysterion ultimo atto. L’ascesi. 

L’ultimo mistero da risolvere: sabato 6 ottobre 2018 al Forte di Belvedere

Da un paio d’anni i Musei Civici Fiorentini vengono periodicamente visitati da numerosi gruppi di giovani Under 30, attratti dalle iniziative e dagli eventi progettati da loro coetanei: il gruppo Giovani e Musei, infatti, composto di giovani provenienti da tutte le facoltà dell’ateneo fiorentino e coordinato da MUS.E, ha dato vita alla fortunata saga Mysterion, che ha visto fra il 2017 e il 2018 centinaia di ragazzi interessarsi e appassionarsi al patrimonio civico. La formula è senza dubbio accattivante: a partire da opere, luoghi e vicende dei diversi musei i giovani creativi dello staff hanno dato vita a incredibili misteri, tutti da scoprire e svelare grazie a un attento lavoro di squadra: ecco perché al museo si viene con il proprio gruppetto di amici, pronti a sfidare le altre squadre fino all’ultimo indizio o all’ultimo dettaglio. Mysterion – un po’ rito, un po’ mistero, un po’ segreto – ha così portato tantissimi giovani (che gli addetti ai lavori definiscono tipicamente il “non-pubblico” dei musei) a visitare e conoscere i chiostri di Santa Maria Novella, le sale del Museo Novecento e di Palazzo Vecchio, le opere del Museo Bardini.

Per arrivare al gran finale: l’ultimo Mysterion avrà luogo infatti a Forte Belvedere sabato prossimo 6 ottobre. Qui, tra le pieghe della fortezza medicea e le opere astrali di Eliseo Mattiaci, i giovani saranno chiamati a scoprire l’ultimo “mistero da museo”, che gravita intorno ai cieli, alle stelle e ai pianeti. Ispiratore è infatti il lavoro dell’artista Eliseo Mattiacci, che presso il Forte Belvedere espone le sue opere più celebri, capaci di interrogare gli spazi siderali sopra di noi e dentro di noi, così infiniti, profondi e stratosferici: “è quell’infinito che mi attrae, è quel mistero che mi tiene legato al mio lavoro, rivolto verso il cielo; il cosmo fa volare la fantasia e i fa concretizzare opere che sono rivolte verso quella dimensione imprendibile.” I giovani partecipanti saranno così chiamati a sondare un universo artistico misterico e misterioso, indagandone i risvolti e interpretandone gli arcani. E come sempre, per la squadra vincitrice il meritato premio: una cena all’Hard Rock Cafe Firenze.

Accorrete in questo angolo appartato di Bellezza e smarritevi in un nuovo Abisso che vi porterà a valicare la finitezza dell’Uomo per sbirciare nell’Oltre che vi avvolge.
Lasciate che sia un gong a scandire il respiro di questa avventura filosofica e volate con gli occhi nella “bellissima fortissima et inespugnabile muraglia fiorentina”.
Che la Maestà della Natura vi renda un segmento impercettibile nel Tutto, e che la vostra immaginazione si perda in tale sensazione!

  • Per chi: per giovani under 30
  • Dove: Forte Belvedere
  • Quando: sabato 6 ottobre h14.30/19.30 (partenze ogni ora fino alle h18.30, squadre da 4/6 partecipanti)
  • Durata: 1h circa per ciascuna squadra

Grazie a

LOGHI UNICOOP FIRENZE

 

 

Lo staff Giovani e Musei per l’ultimo atto di Mysterion è costituito da: Irene Biondi, Matilde Cecchi, Chiara Cialli, Erica Mariani, Ester Mauro, Michela Milanese, Matilde Papi, Federica Pascucci, Greta Salucci, Giacomo Spotti.

Per informazioni e prenotazioni
Tel. 055-2768224
Mail: info@muse.comune.fi.it

I commenti sono chiusi