Nardella: “Capodanno coi fiocchi”

Nardella: “Capodanno coi fiocchi”

Firenze, “Un Capodanno coi fiocchi: concerti in tutta la città, piazze gremite in una notte speciale. Tutto è andato per il meglio. Grazie agli organizzatori, ai volontari, alle forze dell’ordine e a chi ha lavorato per farci trovare stamani la città pulita. Buon #2018 a tutti!”, così ha twittato il sindaco Dario Nardella all’indomani della notte di San Silvestro.

Questa la lista degli eventi che lo stesso Nardella aveva indicato per festeggiare il Capodanno in città:
– Concertone POP al Piazzale Michelangelo con Ermal Meta, Morgan e Raphael Gualazzi, conduce Lorenzo Baglioni a partire dalle 20.30
– a Gavinana, in piazza Bartali, circo e attività per i bambini a partire dalle 17.30
– performance sonore e luminose in Santissima Annunziata dalle 22
– marching band jazz in Oltrarno dalle 22.30
– concerto di musica classica diretto dal maestro Lanzetta in piazza Signoria alle 23.

Per quanto riguarda l’annuale “bollettino di guerra” della notte di San Sivestro, sembra al momento che quest’anno che non si siano verificati gravi incidenti alle persone correlati ai festeggiamenti, da menzionare però un paio di fatti di cronaca.

Un 35enne è rimasto ferito al volto a causa dello scoppio di un botto a Vingone, nel comune di Scandicci, l’uomo, arrivato all’ospedale di Torregalli è stato poi trasferito a Careggi, nel reparto di maxillofacciale. Da quanto ricostruito poco dopo la mezzanotte era intento a far esplodere un ‘artificio pirotecnico’ quando è stato ferito da un colpo espulso da uno dei 48 tubi di lancio che gli ha lacerato la guancia destra.

Sempre a Firenze, la notte scorsa, un 19enne è stato soccorso per una ferita al torace inferta con un’arma da taglio, ma non sarebbe in pericolo di vita. L’ambulanza è intervenuta alle 3:40 in piazza Ghiberti. Sul posto anche la polizia. Da quanto emerso il 19enne sarebbe un giovane di origine nordafricana: con la fidanzata, avrebbe trascorso la serata in zona Santa Croce per poi allontanarsi da solo. La ragazza avrebbe poi ricevuto una telefonata dal cellulare del ferito con cui un passante la informava che il giovane era a terra.

Ad Arezzo invece,  una ragazza di 18 anni, è stata soccorsa dal 118, e ricoverata all’ospedale della città toscana in codice rosso a causa di una grave intossicazione da alcol dopo la nottata di ‘festeggiamenti’. Le sue condizioni di arrivo all’ospedale erano giudicate condizioni ‘molto gravi’.

L’articolo Nardella: “Capodanno coi fiocchi” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi