Nardella, su Franchi intesa bipartisan (anche Salvini), ora fatti

Nardella, su Franchi intesa bipartisan (anche Salvini), ora fatti

🔈Firenze, il sindaco d Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa a Palazzo Vecchio, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sulle dichiarazioni del leader della Lega Matteo Salvini, che ha parlato di un nuovo Franchi come unica soluzione, ha commentato positivamente il fatto che anche altre forze politiche siano d’accordo con il restauro del vecchio stadio.

“Mi pare che ci sia una grande intesa bipartisan, è bello che lo stadio Franchi metta d’accordo tutta la politica quindi io a questo punto a nome di tutta la città, come sindaco, rilancio in modo forte e convinto l’appello a tutte le forze politiche ad elaborare quella norma che stiamo aspettando” in modo di consentire alle amministrazioni “non solo di Firenze ma di tutta Italia di restaurare, ristrutturare e valorizzare gli impianti sportivi storici come il Franchi”.

“Mi aspetto – ha ribadito il primo cittadino – e credo che se lo aspettino i tifosi ed i fiorentini, che alle dichiarazioni di tutti i leader importanti che si sono espressi sullo stadio Franchi, incluso il Pd, facciano seguito i fatti”.

Sulla lettera inviata da due delle principali organizzazioni del tifo a Firenze allo stesso Nardella, ma anche al premier Giuseppe Conte, “ringrazio per questo messaggio. I tifosi sanno bene che per me lo stadio è un progetto importante. Mi fa piacere che questa lettera sia stata indirizzata a tutti perché sullo stadio o facciamo un gioco di squadra e troviamo insieme una soluzione oppure rischiamo di far fallire per l’ennesima volta questo progetto che è anche un sogno. Per me la riqualificazione di Campo di Marte e del Franchi è un obiettivo concreto e fattibile, sto facendo la mia parte”.

Il sindaco Nardella ha anche risposto a chi gli chiedeva un commento sul sul Dl semplificazioni “Dal punto di vista dei progetti sono molto contento, sono inseriti tutti i progetti strategici della Toscana e di Firenze, quelli più significativi, soprattutto sull’aeroporto credo che il decreto dia una indicazione molto chiara e forte”.

“C’è solo una osservazione che faccio – ha continuato – ad un decreto che è ottimo, però manca una cosa importante ed è la possibilità di consentire ai sindaci di fare commissari per le cosiddette opere strategiche. Lo abbiamo detto come sindaci dell’Anci ma anche come sindaci del Pd quindi io mi rivolgo anche al mio partito: tutti i sindaci del Pd hanno detto a chiare lettere che si aspettano dal decreto semplificazione o dalla sua conversione in legge lo strumento del commissariamento per le opere strategiche in modo analogo a quanto fatto per Genova, con tutte le dovute differenze. Questo aspetto manca per essere un risultato storico e per sprigionare tutto il suo effetto dal punto di vista della semplificazione dei tempi e delle procedure con i sindaci commissari potremmo davvero chiudere il discorso in modo positivo”.

Gimmy Tranquillo ha intervistato Dario Nardella:

L'articolo Nardella, su Franchi intesa bipartisan (anche Salvini), ora fatti proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi