Narrazioni di viaggio, protagonisti i pellegrini della Francigena

TORINO - Il viaggio lungo la Francigena che si fa scrittura, i buoni libri come modo per far conoscere la strada di Sigericone dei pellegrini e suggerire una straordinaria esperienza che non è e non può essere solo turismo. Insomma parole e passi lungo il cammino più importante e conosciuto attraverso la Toscana. È stato questo il tema al centro dell'incontro allo stand della Regione Toscana al Salone del Libro di Torino, assieme ad autori non toscani ma che la Toscana l'hanno raccontato dopo averla attraversata a piedi.

Presenti Andrea Vismara con "La mia Francigena" (Edizioni dei cammini) e Alcide Pierantozzi con "Tutte le strade portano a noi" (Laterza), due libri che non sono guide ma autentiche narrazioni del viaggio lento lungo la strada dei pellegrini. Con un pensiero comune ai due autori: in questi anni è stato fatto molto per promuovere la Francigena, che proprio in Toscana ha il suo tratto più emozionante e curato, ma molto potrà essere fatto anche facendo di questa strada una strada di parole e narrazioni.

I commenti sono chiusi