Nodo intermodale di Viale Guidoni, Grassi: “Un bellissimo piano, ancora sulla carta”

Nodo intermodale di Viale Guidoni, Grassi: "Un bellissimo piano, ancora sulla carta"

d58265 07 Dicembre 2018

"La tramvia partirà con anni di ritardo, ma non c'è ancora la fermata ferroviaria e il parcheggio per i pendolari"

Queste le dichiarazioni del capogruppo di Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi

"Ieri è stata annunciato il progetto della nuova fermata ferroviaria sulla linea in viale Guidoni: un bellissimo progetto quello di connettere in un unico punto un nodo intermodale tra il trasporto su ferro, come treno e tramvia, e affiancare anche un parcheggio per i pendolari che potranno usare i mezzi pubblici per muoversi in città e nell'area metropolitana. Peccato che tutto questo sia ancora sulla carta, e la tramvia, nonostante partirà con anni di ritardo, non potrà essere snodo per chi arriva a Firenze da fuori città. Parcheggio e fermata ferroviaria ancora al palo, solo progetti sulla carta che da anni sono state annunciate ma ancora non è stata messa la prima pietra. 

Certo, saranno realizzati 250 posti auto in superficie ma ben altri numeri sono necessari per tenere fuori le auto dalla città urbanizzata e a cui invece sarà permesso di immettersi nelle strade cittadine senza usare la tramvia che correrà accanto alle corsie delle auto. Un piano che abbiamo da sempre sostenuto ma che da anni chiediamo venisse realizzato contestualmente ai lavori della tramvia. Vedremo come verrà almeno gestito il parcheggio dal punto di vista tariffario: indispensabile prevedere una tariffa agevolata per chi userà la tramvia per venire in centro o spostarsi sulle tre linee". (fdr)

I commenti sono chiusi