Nuova ciclabile a Barberino Val d’Elsa, Ceccarelli all’inaugurazione

FIRENZE – Un’opera pubblica di importanza strategica per la sicurezza, il decoro e la bellezza del territorio. A Barberino Val d’Elsa è stata inaugurata la nuova rotatoria lungo la strada regionale SR2 Cassia, realizzata con un investimento pubblico di 572mila euro destinato dalla Regione Toscana e dalla Città Metropolitana di Firenze.

L’opera è stata presentata ai cittadini con un doppio evento, una pedala inaugurale, alla presenza dell’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità Vincenzo Ceccarelli, del delegato Lavori pubblici e Viabilità della Città Metropolitana Massimiliano Pescini e dei sindaci dell’Unione comunale del Chianti fiorentino Giacomo Trentanovi e Tavarnelle David Baroncelli, ed un convegno dedicato a “Il futuro di Barberino, tessuto urbano e territorio”.

“E’ sempre fonte di soddisfazione inaugurare nuove opere – ha detto l’assessore Ceccarelli – soprattutto quando si tratta di piste ciclabili, visto il grosso impegno che la Regione Toscana da anni sta mettendo nel promuovere la mobilità ciclabile, il tipo di mobilità più sano e pulito. Abbiamo realizzato oltre 1000 km di percorsi ciclabili, molto anche grazie alla legge regionale per incentivare la ciclomobilità, della quale sono stato promotore ai tempi della mia esperienza in consiglio regionale,  che destina alla bicicletta l’8% delle risorse investite in infrastrutture. I cambiamenti culturali hanno bisogno di strumenti adeguati e dotarsi di vie ciclabili, sia destinate all’uso quotidiano che al cicloturismo, è uno dei passi necessari per decongestionare la mobilità, migliorare il nostro stile di vita e abbattere le emissioni”.

I commenti sono chiusi