Nuove possibilità di inserimento al lavoro per i giovani grazie ai tirocini

FIRENZE – Dopodomani, venerdì 15 luglio, saranno riaperti i due bandi regionali per la concessione dei contributi utili all'attivazione dei tirocini non curriculari e dei tirocini, obbligatori e non obbligatori, per l'accesso alle professioni ordinistiche. Inseriti nel progetto GiovaniSì, in quanto rivolti a giovani nella fascia di età 18-29 anni, sono finanziati per complessivi 9 milioni di euro provenienti dal capitolo 2016 dei fondi europei POR FSE finalizzati a tirocini di orientamento e formazione, inserimento e reinserimento lavorativo, praticantati.

Il primo bando è destinato a tirocini non curriculari per giovani neo-diplomati, neo-laureati e giovani residenti in aree di crisi (Livorno e Massa Carrara) come nuovi destinatari; qui saranno concentrati 8 milioni di euro. Le richieste di ammissione a contributo potranno essere presentate dai soggetti ospitanti ai Centri per l'Impiego della Toscana a partire dal 15 luglio 2016.

Informazioni dettagliate su questo bando possono essere reperite:

  • al numero verde 800.098.719 di GiovaniSì, sul sito web http://giovanisi.it/2016/06/29/tirocini-non-curriculari;
  • all'indirizzo di posta elettronica: info@giovanisi.it.


L'altro bando, finanziato col rimanente milione di euro, è invece finalizzato a tirocini obbligatori e non obbligatori per l'accesso alle professioni ordinistiche. L'importo del contributo regionale sarà erogato in diverse misure a copertura parziale o totale del rimborso spese forfettario  al tirocinante; le richieste di ammissione al contributo potranno essere presentate a partire dal 15 luglio 2016 fino all'esaurimento del budget stanziato a copertura dell'avviso esclusivamente con modalità on line mediante l'applicativo di Sviluppo Toscana, collegandosi all'indirizzo internet: http://www.sviluppo.toscana.it.

Informazioni dettagliate sul secondo bando sono reperibili ai recapiti:

  • pagina web http://giovanisi.it/2016/06/29/praticantati-retribuiti-2 o contattando il numero verde 800.098719 di GiovaniSì dal lunedì al venerdì dalle ore 9:30 alle ore 16:00; 
  • via mail all'indirizzo info@giovanisi.it;
  • pagina web  http://www.sviluppo.toscana.it oppure telefonando al numero 055-0935410 di Sviluppo Toscana nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:30 alle ore 12:30 a partire dal 15 luglio 2016.

I commenti sono chiusi